Nikon D810A: così si arriva alle stelle

Dopo il susseguirsi di news in casa Canon, la Nikon non è rimasta in silenzio a guardare e oggi ha sorpreso tutti annunciando la nuova Nikon D810A. Questa nuova versione è stata studiata appositamente per gli amanti della fotografia astronomica; infatti la Nikon D810A è stata progettata per garantire ai fotografi di raggiungere ottimi risultati nell’acquisizione delle immagini cosmiche catturando i dettagli in maniera minuziosa.

Il sensore dalla D810A è lo stesso utilizzato nella precedente versione (Nikon D810) consente di acquisire immagini in formato FX da 36,3 megapixel con una sensibilità ISO che varia da 200 a 12800 (espandibile fino a 51200).

Nikon D810A

 

Anche in questa versione viene integrato il processore EXPEED 4 che garantisce un’elevata qualità delle immagini, con una sequenza di scatto veloce che raggiunge i 5 fotogrammi al secondo e i suoi 51 punti del sistema AF a croce, permettono di catturare azioni rapide, senza farsi sfuggire dettagli particolari.

Caratteristica principale della Nikon D810A è la presenza del nuovo filtro IR: i fotografi astronomici potranno finalmente immortalare gli splendidi colori dell’universo poichè il sistema ottico della Nikon D810A è stato migliorato per garantire la trasmissione delle lunghezze d’onda H-alfa. Mentre i filtri delle normali reflex digitali limitano l’emissione di queste radiazioni ostacolando la ripresa della luce rossastra creata dalle nebulose, la nuova fotocamera con un spettro H-alfa superiore di 4 volte quello della D810 e delle altre reflex, restituisce immagini spettacolari e dettagliate dell’universo.

Un’altra caratteristica speciale aggiunta in questa versione “A” è la possibilità di effettuare lunghe esposizioni fino a 900 secondi con il metodo manuale, oltre alla Posa B e Posa T; per ridurre le vibrazioni interne si può attivare l’otturatore elettronico sulla prima tendina e ridurre al minimo il rischio di micro mosso, garantendo al fotografo la massima esperienza e cattura di immagini, compresi i più piccoli dettagli. Migliorata anche la riduzione del disturbo ad ISO elevati con il sistema riduzione 3D.


Nikon D810A, nebulose

 

Caratteriste tecniche Nikon D810A

  • Sensore da 36.3 megapixel
  • Processore EXPEED 4
  • Filtro di taglio degli infrarossi (IR): 4 volte più sensibile alla banda di spettro H-alfa
  • Modalità M di ripresa fino a 900 secondi
  • Otturazione elettronica sulla prima tendina, riduce così al minimo le vibrazioni
  • Sensibilità ISO DA 200 a 12800 (espandibile a 51600)
  • Live view con possibilità di ingrandimento fino a 23x
  • Anteprima virtuale della Posa B e Posa T in modalità LV
  • Sistema AF a 51 punti Multi-CAM 3500FX
  • Velocità otturatore 900sec a 1/8000s
  • Formato RAW a 12 bit
  • Batteria EN-EL15 (fino a 3860 foto circa)
  • Corpo macchina in lega di magnesio, resistenza a polvere e acqua
  • Supporto memorizzazione su 2 slot: uno per schede SD / SDXC / UHS-I e l’altro slot per memory card CF
  • Filmati in full-HD a 1080p fino a 30fps
  • Orizzonte virtuale rosso per verificare che l’inquadratura sia in piano quando si effettuano riprese con il mirino

Maggiori informazioni le potete trovare sulla pagina ufficiale Nital a questo link.

Vuoi sapere quando questo prodotto sarà disponibile alla vendita in Italia? Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato!

L'autore

Marco Carotenuto

Mi chiamo Marco. Ho 33 anni. Fotografo prima, art director poi, fremo per il non convenzionale. Ideare, ricreare, scomporre e immaginare nuovi punti da cui sbirciare il mondo sono il sale della mia vita. Divertirsi, prima di stupire e rendere partecipi, coinvolgere chi ci sta di fronte sono i pilastri di questa professione, impregnata di magia. Il trucco? Farlo in modo serio, proprio come fanno i bambini a capo di un gioco. Apertura mentale e sguardo curioso mi hanno accompagnato, scandendo il mio approccio alla fotografia e alla pubblicità. Sono un fotografo professionista che ha studiato alla scuola romana di fotografia; la mia passione principale è la fotografia di paesaggio e la natura nel suo essere. Ho ricevuto due riconoscimenti da parte di Nikon, con la pubblicazione sul libro annuale. Sono stato invitato a partecipare a più mostre fotografiche, tra cui Molise cinema e MArteLive.